Tipi di carrello per movimentazione merci

movimentazione merci

Frabetti, scaffalature metalliche industriali - home page
Area tecnica scaffalature e antisismica
La scaffalatura drive-in richiede l'utilizzo di carrelli elevatori controbilanciati molto stretti

Carrello per pallet manuale (traspallet)

è un piccolo carrello ad azionamento manuale, utilizzato per muovere le unità di carico dentro ad un magazzino. Tramite azionamento della leva-timone il pallet viene sollevato da terra pochi centimetri, al solo scopo di poterlo spostare. Con tale attrezzatura non è possibile caricare pallets su travi di scaffalatura portapallet.

Carrello traspallet elettrico

è un piccolo carrello con operatore a terra, manovrato tramite leva timone, nel quale i movimenti (sollevamento e spostamento) sono assistiti da motori elettrici. Tra le varie tipologie disponibili sul mercato, vi sono modelli capaci di accatastare pallets in quota, quindi anche su scaffalatura portapallet, come fossero dei piccoli retrattili (vedi descrizione in seguito).

Carrello elevatore

è un mezzo motorizzato per lo spostamento e la manovra in quota di pallet. Può essere a motore elettrico o a scoppio, ed è realizzato secondo diversi criteri costruttivi, con caratteristiche diverse.
Le principali tipologie sono:
  • Carrello controbilanciato, carrello "standard" con operatore a bordo, nel quale l'unità di carico è sospesa su forche all'esterno della sagoma del veicolo, ed il suo peso è controbilanciato da un contrappeso posizionato all'estremo opposto del carrello.
    E' il tipo più diffuso di carrello elevatore, normalmente impiegato nei magazzini per il posizionamento dei pallet su scaffalatura porta-pallet, drive-in, soppalchi, ecc.
  • Carrello retrattile, ha piccole ruote in posizione molto avanzata, cosicchè il peso dell'unità di carico sia sempre all'interno degli assi del carrello, mai sbilanciato. Non avendo la necessità di un contrappeso, questo tipo di carrello risulta più corto del carrello standard, e permette di ottenere una maggiore densità del magazzino, potendo operare su corridoi molto stretti. Caratteristica della scaffalatura portapallet progettata per carrello retrattile, è quella di avere la prima trave a pochi centimentri da terra, per permettere l'intrusione delle ruotine avanzate sotto all'area di stoccaggio portapallet.
  • Carrello trilaterale è un carrello elevatore specifico per magazzini di scaffalature portapallets a sfruttamento intensivo dell'area di magazzino. Opera in corridoi molto stretti perchè ha la peculiarità di poter caricare e scaricare lateralmente l'unità di carico, non dovendo ruotare di 90° su sè stesso per approcciare frontalmente la scaffalatura (come avviene con tutti gli altri mezzi di sollevamento - accatastamento).
    Caratteristica della scaffalatura portapallet progettata per trilaterale, oltre al corridoio stretto, è la presenza di guide a terra longitudinali per favorire la corretta operatività del mezzo in corsia.

Trasloelevatore

è un carrello robotizzato su rotaie che opera in un magazzino portapallet automatico. La sua caratteristica è l'elevata velocità di prelievo e deposito, e la mancanza di operatori umani all'interno dell'area della scaffalatura portapallet, salvo il caso di operazioni di manutenzione.
Scaffalatura portapallet con guide a terra per carrello elevatore trilaterale
Vai alla home page di Frabetti scaffalatureinvia una mail per richiedere un preventivo, informazioni o consulenza tecnicarichiedi informazioni e consulenza su scaffalature metalliche e arredi