obblighi del datore di lavoro

manutenzione scaffalature

Frabetti, scaffalature metalliche industriali - home page
Area tecnica scaffalature e antisismica
Verifiche antisismiche, PRSES, obblighi, norme

Valutazione del rischio: il magazzino

La valutazione del rischio è uno degli obblighi del datore di lavoro sanciti dal d.lgs 81/08. Il magazzino, in quanto parte integrante dell'attività dell'azienda, è uno degli ambiti sottoposti a tale obbligo.
Il rischio connesso alle scaffalature dipende:
  • dalle problematiche di sicurezza intrinseca delle strutture (ad esempio che le caratteristiche di progetto siano adeguate all'uso, compresa la considerazione del rischio sismico),
  • dalla corretta formazione del personale sul buon utilizzo,
  • dallo stato di integrit√† ed efficienza dei componenti,
  • dalla prevenzione di danni agli stessi.

Validazione di una scaffalatura per magazzino

Significa stabilire, definire e identificare lo stato funzionale di una scaffalatura in uso. Il processo è definito dettagliatamente dalle norme tecniche, che forniscono quindi il metodo. Da parte dell'utilizzatore finale, adottare il metodo significa poter documentare una scrupolosa attenzione all'impiego corretto delle scaffalature, e ad assicurarne un grado di sicurezza adeguato per l'impiego.

Norme tecniche di riferimento

Esistono norme di riferimento di particolare interesse per l'utilizzatore finale (datore di lavoro, RSPP, PRSES e persone a contatto con le scaffalature). Si tratta di UNI EN 11636, UNI EN 15635, UNI EN 15620. In base a tali norme, è prevista la nomina di un responsabile della sicurezza delle scaffalature e l'avvio di diversi livelli di attività di monitoraggio, fino all'appuntamento annuale con una verifica svolta da un consulente tecnico esterno nominato dall'azienda. Quest'ultima verifica annuale delle scaffalature è l'ispezione periodica ed ha un carattere di ufficialità che porta alla stesura di un report tecnico formale.

Rischio sismico

Altro aspetto interessante da evidenziare è che, se gli obblighi del datore di lavoro prevedono la valutazione del rischio (da 81/2008), il rischio sismico è senz'altro un tema da non sottovalutare in un paese la cui area è classificata sismica al 70%. In Emilia-Romagna esistono due regimi, uno riguardante le zone terremotate dell'Emilia ed uno per il resto della regione. In entrambi i casi è in vigore l'obbligo della progettazione antisismica delle scaffalature.

Ispezioni periodiche ed obblighi di verifica

Secondo la norma tecnica UNI EN 15635, esistono due livelli di ispezioni periodiche delle scaffalature.
  • Il primo √® quello delle verifiche periodiche settimanali svolte dal PRSES. Il PRSES √® di solito un dipendente dell'azienda, che viene formato sulla sicurezza delle scaffalature e nominato persona responsabile della sicurezza delle scaffalature. Questa figura ha l'onere di mantenere in efficienza e in sicurezza le scaffalature, tramite le attivit√† di monitoraggio quotidiano (organizzando un sistema di collaborazione con tutti i lavoratori che utilizzano il magazzino) e programmando attivit√† di controllo e verifiche periodiche delle scaffalature, definendo sotto la propria responsabilit√† la frequenza delle verifiche, in funzione delle caratteristiche del magazzino.
  • Annualmente √® prevista la verifica periodica delle scaffalature ad opera di un esperto, un consulente tecnico esterno. In tale sede viene fatto un check-up completo del magazzino.

I servizi di Frabetti scaffalature

I nostri servizi tecnici sono principalmente:Per maggiori informazioni sui servizi tecnici abbiamo avviato un sito specifico, sul quale potete reperire ulteriori informazioni: www.scaffalature.info.

Contatti, info, preventivi

Scriveteci per informazioni ulteriori e preventivi.
scaffalature portapallets, sicurezza ed ispezioni
Vai alla home page di Frabetti scaffalatureinvia una mail per richiedere un preventivo, informazioni o consulenza tecnicarichiedi informazioni e consulenza su scaffalature metalliche e arredi